Pianoforte solo

enormemente grande, infinitesimamente piccolo; il dualismo romantico in un recital dedicato allo strumento che ne rappresenta maggiormente i conflitti e le problematiche: il pianoforte.

 

Pianoforte-soprano

un vasto repertorio, dai lieder tedeschi alle arie da camera di Donizetti, per un classico concerto all’insegna del  ‘belcanto’.


Flauto ed arpa

un duo dal delicatissimo ed angelico impasto sonoro per un repertorio imperniato sulla musica romantica francese (Saint-Saëns, Fauré, ecc.).

 

Flauto violino ed arpa

Il fascino e l'eleganza di flauto, violino ed arpa...

Flauto violino e violoncello

un trio discreto ed elegante con repertorio soprattutto classico ma che propone anche arrangiamenti realizzati appositamente oltre a rielaborazioni di pagine d'opera ed operetta. Non mancano brani di musica tradizionale inglese, irlandese e sudamericana.

 

Violino e pianoforte

forse la più romantica delle formazioni cameristiche propone brani di Beethoven, Brahms, Prokofiev.

 

Clarinetto e pianoforte

un duo dalla sonorità molto coinvolgente all’insegna della sensibilità e del virtuosismo.

Due flauti e pianoforte

brillante e piacevolissima, questa formazione affronta pagine dei secoli XIX e XX con contagioso entusiasmo e vivacità, attraverso variazioni sul tema ed originali composizioni davvero interessanti.

 

Il quartetto d’archi nel 1700 e 1800

La magia della perfezione di Mozart e Haydn unita al romanticismo più vigoroso di Brahms, Schumann, Schubert.

Organico: due violini, viola, violoncello.

 

Soprano barocco e tiorba

il gusto per la musica antica fra danze e brani sacri.

 

Quintetto d’altri tempi

Brani del secolo XVI e XVII affidati alla sonorità severa e antica di un gruppo ormai insolito quanto affascinante.

Organico: flauto, oboe, fagotto, liuto, cembalo.

 

Il Novecento secolo rivoluzionario

(quintetto di fiati)

Dopo la tempesta di Wagner e Schönberg un fiorire di linguaggi nuovi e straordinari: un percorso in compagnia di Stravinskj, Kodaly, Berg ed altri grandi compositori del secolo che da pochissimo abbiamo lasciato dietro le nostre spalle.

Organico: flauto, oboe, clarinetto, corno, fagotto.

 

Gruppo strumentale-vocale (da eseguirsi anche in chiesa)
 

a) E’ possibile un concerto con organico ridotto a 3/4 strumentisti che accompagnano 1 o più cantanti lirici (fino a 4) in una serie di brani di musica sacra o d’opera.

b) Si può estendere l’organico fino a raggiungere le proporzioni di un’orchestra di 20/25 elementi.

_________________________________________
Per ulteriori informazioni - Invia qui una MAIL

 

 


L'incanto armonico - HOME PAGE

Informati sulla normativa ENPALS... Visita il sito ufficiale della SIAE !
Invita un violino al tuo matrimonio...